Triennale di Milano - Nazionale italiana del Design 2014

I Mondiali della creatività? Esistono e sono iniziati l’8 Luglio. Dopo l’amara sconfitta della Nazionale di Calcio, ecco che si riparte con nuove sfide e con nuove tattiche.

La Nazionale italiana del Design 2014 “allenata” da Andrea Maragno (JoeVelluto) e Claudio Larcher (Modoloco) e arbitrata da Silvana Annicchiarico, direttore del Triennale Design Museum, scende in campo alla Triennale di Milano per rappresentare l’italianità nel mondo del design, della comunicazione e dell’arredo.

11 giovani creativi under 35 hanno realizzato 11 oggetti che interpretano il cambiamento antropologico del tifoso italiano e le mutazioni che il suo contesto abitativo subisce durante il Mondiale. Sì, perché lo sappiamo che per un mese intero spazi privati e pubblici subiscono importanti trasformazioni, tutte volte ad accogliere i Mondiali: il divano messo in una certa posizione, rituali scaramantici pre-partita, la televisione posizionata in modo da assicurare una piena visibilità della partita… insomma le case degli italiani si preparano al Mondiale come se fosse un rituale.

Innovativi, ironici, spiritosi ma concreti, gli 11 progetti proposti dalla “Nazionale” rappresentano una risposta per supportare le trasformazioni domestiche e le abitudini degli italiani durante i Mondiali. Una esposizione collettiva che dall’8 Luglio al 7 Settembre alla Triennale di Milano mostrerà questi inediti oggetti.

La formazione ufficiale della “squadra” scesa in campo è composta da: Sovrappensiero, Zaven, Simone Simonelli, Daniele Bortotto, Giorgio Biscaro, Alessandro Gnocchi, Gianluca Seta,Tankboys, Matteo Zorzenoni, Happycentro e Filippo Protasoni.

Gli 11 player hanno realizzato i loro progetti grazie a collaborazioni con importanti realtà italiane come Bosa, Black Tie, Corraini edizioni, DesignBottega, Design MOOD, EcoZema, Lineabeta, Pitti Immagine, Rosso Ciliegia, Wahhworks e WP.

Imbottigliato nel traffico? Un blackout elettrico improvviso? Tranquilli, ci pensa BOB (Bug-out-bag), progettato da Sovrappensiero. Si tratta di una 24h con un kit di emergenza per i mondiali con all’interno tutto il necessario per vivere una partita: birra, bandierina e radiolina.

Che ne pensate invece del puff Oronzo di Giorgio Biscaro che ironizza sulle dinamiche quasi liturgiche dei calci di rigore? Oggetto pensato proprio come inginocchiatoio per pregare durante i calci di rigore.

 

Questi sono solo due spiritosi e pratici esempi di quello che potrete ammirare alla mostra. Impossibile perdersela…

Serena Brini

Amo viaggiare in posti poco conosciuti, andare al mare la mattina presto ed arredare la mia casa con oggetti provenienti da diverse parti del mondo. Appassionata da sempre di web e social media marketing, adoro tutto ciò che riguarda la creatività. PreventivoFacile mi ha permesso di unire le mie grandi passioni, l’amore per la scrittura e la possibilità di diffondere i contenuti attraverso la rete. All’interno di questo blog vi darò tantissime idee creative, spunti interessanti e pratici consigli per vivere al meglio e rendere sempre più bella e confortevole la vostra casa!

Segui Serena Brini su Google+
Leggi altri articoli di Serena Brini

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Cerchi un arredamento di design?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: