La finestra basculante per la tua casa: finestre a nastro o con apertura a vasistas?

Come scegliere la finestra a nastro o basculante vasistas per la tua veranda o per la tua casa: modelli, differenze e vantaggi di ognuna

Scegliere tra finestre a nastro o con apertura a vasistas è più che una questione puramente stilistica, perché questi due tipi di serramenti presentano grandissime differenze, sia da un punto di vista tecnico che meccanico.

Per questo motivo, prima di far installare una finestra basculante che verrà utilizzata per anni, è bene chiarire a fondo quali siano le principali differenze tra le finestre a nastro e le finestre vasistas, in modo da poter effettuare una scelta consapevole e ponderata.


Le finestre a nastro
 

Le finestre a nastro sono utilizzate prevalentemente in strutture commerciali o produttive, perché questo sistema permette di installare finestrature molto ampie, che contengano diverse sezioni, apribili o movimentabili in modo diverso.

Le finestre a nastro sono tipicamente utilizzate quando le aperture sono molto grandi, sia che si tratti di una semplice fila di piccole finestrelle accostate, sia che si tratti di ampi riquadri finestrati al centro della parete. Rispetto alle comuni finestre o alle finestre vasistas, le finestre a nastro sono caratterizzate da un infisso che è uguale lungo tutto il perimetro, in modo che ogni singolo riquadro della finestra possa essere considerato come un unico elemento.

In sostanza, nelle finestre a nastro è possibile utilizzare vetri fissi, oppure apribili in modo scorrevole o basculante, o ancora con apertura più tradizionale a libro.

Nel momento in cui si monta una finestra a nastro non è necessario scegliere subito come movimentare ogni singolo riquadro, perché le modifiche alla ferramenta possono essere facilmente apportate anche in un secondo momento, senza rompere il muro o rovinare l'infisso.
Nelle finestre basculanti a nastro l'anta è fissata al centro della sua altezza, come avviene spesso nelle finestre degli abbaini.


Le finestre vasistas

Il nome delle finestre vasistas deriva da un qui pro quo linguistico: la prima persona che ha visto un vasistas sembra abbia dichiarato "Was ist das", cioè "cos'è questo" in tedesco.
Le finestre vasistas, in effetti, hanno di solito delle misure standard e sono munite di una particolare ferramenta che ne permette l'apertura a ribalta, insieme o alternativamente all'apertura classica a libro.

Sempre più spesso l'apertura delle finestre vasistas è associata a quella classica a libro, in modo da rendere più versatile l'utilizzo della finestra stessa: quando è necessario far confluire nella stanza una piccola quantità di aria si utilizza l'apertura a vasistas, quando invece si vuole avere un rapido ricambio si utilizza l'apertura classica a libro.

Contrariamente a quanto avviene per le finestre basculanti a nastro, nella finestra a vasistas l'anta è fissata in alto o in basso, per tutta la lunghezza dell'infisso, e permette di aprire anche solo un piccolo spiraglio.

 

Scegliere tra i due tipi di apertura

All'atto pratico le due finestre, a nastro o con apertura a vasistas, hanno lo stesso identico aspetto: chiaramente ciò che differenzia le due tipologie di ferramenta è la tipologia di apertura possibile.

Nel caso dell'apertura delle finestre vasistas è facile e comodo predisporre la ferramenta che permetta anche l'apertura classica a libro; nel caso delle finestre a nastro invece tale combinazione di aperture è leggermente più complessa e non sempre è possibile.

Se la finestra deve essere posizionata nell'infisso di una cucina o di una camera da letto, sarebbe quindi opportuno valutare la finestra a libro con apertura a vasistas, in modo da permettere un rapido e totale arieggiamento della stanza, con in più la comodità del vasistas.

Nel caso in cui la finestra sia un lucernario, invece, è più comodo e facile posizionare una finestra a nastro con apertura a bilico, poiché è difficile pensare ad una apertura a libro per tali finestre e allo stesso tempo il vasistas consentirebbe una ventilazione decisamente troppo scarsa.


Il punto di vista estetico

L'estetica delle finestre a nastro o con apertura a vasistas è pressoché simile quando le aperture sono chiuse; la differenza sostanziale si nota però al momento dell'apertura della finestra, anche in modo molto evidente.

L'apertura della finestra a vasistas è decisamente poco ingombrante ed è possibile anche in condizioni di scarso spazio nelle immediate vicinanze dell'infisso: ad esempio nel caso di finestratura al di sopra di un piano di lavoro, il vasistas consente di arieggiare la stanza senza limitare l'utilizzo del vicino ripiano.

L'apertura a bilico invece causa l'ingombro dell'anta ad una maggiore altezza e per una maggiore profondità, tanto che diviene complesso utilizzare gli spazi vicini all'infisso mentre la finestra è aperta.

Si tratta quindi di una problematica legata anche agli spazi interni alla casa ed alle esigenze personali degli occupanti dell'immobile. In effetti le finestre a nastro sono molto diffuse in locali industriali o commerciali, nei cosiddetti capannoni, dove vengono installate nella fascia alta dell'immobile, in modo da non causare alcun tipo di problematica legata all'ingombro. I vasistas, invece, trovano spazio anche in scuole e abitazioni, perché la loro comodità è decisamente maggiore, soprattutto se correlata alla versatilità di poter montare congiuntamente la ferramenta per l'apertura a vasistas con quella per l'apertura a libro.



A conti fatti

Le finestre a nastro o con apertura a vasistas presentano pro e contro di diversa natura e tipologia, non è quindi possibile valutare quale sia la finestra basculante per la casa migliore.

La scelta dipende dall'utilizzo che si deve fare dell'apertura finestrata ed anche dai gusti e dalle abitudini personali e soggettive.

In linea generale è possibile però dire che il vasistas è più versatile dove lo spazio sia meno ampio, mentre la finestra a nastro è un must nelle finestre da soffitto, negli abbaini e nei lucernari.

 

Hai bisogno di installare una finestra e non sai quale sia la più indicata per la tua abitazione?

Scrivici e richiedi fino a 5 preventivi dai migliori professionisti più vicini a casa tua, è gratis!

 

Serena Brini

Amo viaggiare in posti poco conosciuti, andare al mare la mattina presto ed arredare la mia casa con oggetti provenienti da diverse parti del mondo. Appassionata da sempre di web e social media marketing, adoro tutto ciò che riguarda la creatività. PreventivoFacile mi ha permesso di unire le mie grandi passioni, l’amore per la scrittura e la possibilità di diffondere i contenuti attraverso la rete. All’interno di questo blog vi darò tantissime idee creative, spunti interessanti e pratici consigli per vivere al meglio e rendere sempre più bella e confortevole la vostra casa!

Segui Serena Brini su Google+
Leggi altri articoli di Serena Brini

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Cerchi un preventivo per una finestra?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: