Balconi d’estate: piccoli o grandi che siano, come poterli sfruttare al meglio

La bella stagione è alle porte, la voglia di uscire di casa, di trascorrere più tempo all’aria aperta anche. I più fortunati possono godersi un bel giardino dove trascorrere momenti di relax e di pace, magari stando fermi anche solo a contemplare il placido movimento delle nuvole. E per quelli più "sfortunati" che possono solo affacciarsi al balcone?

Nessun timore, il balcone può essere trasformato in un autentico ambiente relax. Vediamo come.

Penserete certamente che la prima regola per godersi un bel balcone nella stagione primaverile, o meglio ancora in quella estiva, sia riempirlo di tanto verde, piante e fiori a non finire. Alt! Il verde aiuta a distendere gli animi e gli sguardi, ma il troppo stroppia ovunque. Anzi, farcire il vostro balcone di ogni specie florivivaistica che vi salti alla mente, quasi fosse un “sandwich per pollici verdi”, può avere l’effetto contrario e diventare opprimente.

Anzitutto, molto dipende dalle dimensioni del vostro balcone. Se si parla di un balcone stretto e lungo, o comunque di dimensioni contenute, lasciate ai fiori e alle piante un semplice ruolo estetico e non ingombratevi inutilmente. In questo caso è preferibile concentrarsi sull’abbellimento della ringhiera o del muro, così che il terrazzo appaia bello all’esterno e funzionale all’interno. Munitevi di una sdraio e di un piccolo tavolo polifunzionale e, con un buon libro a portata di mano, il gioco è fatto. Anche la mobilia deve essere minimal. Meno vasi più praticità o vi sembrerà di non saper più dove appoggiare i piedi.

Il discorso cambia se il vostro è un balcone di ampie dimensioni, magari con una superficie ampia da sfruttare. In questo caso potete sbizzarrirvi a trovare i migliori abbellimenti e le decorazioni che più vi si addicono. Alcuni non esitano a fare del balcone la zona relax per eccellenza e, chi è più fortunato, ha anche la possibilità di adibirla ad area per la piscina gonfiabile dei ragazzi. State sempre attenti, tuttavia, a non dimenticare che, in modo particolare nel periodo estivo, il balcone può assumere ruoli tradizionalmente funzionali. Stendere i panni è una pratica vecchia quanto l’esistenza dei vestiti e le nostre terrazze si sono sempre prestate a questa pratica indispensabile, sia che si parli di stendi abiti mobili, sia che ne sia dotata direttamente la nostra terrazza. Attenzione dunque a non confondere i due diversi momenti della vita. Rilassarsi dietro a lenzuola, calzini e pantaloni che sventolano non è unanimemente gradevole.

Che dire invece di una delle problematiche più grandi di chi possiede un balcone? Stiamo parlando ovviamente della privacy. Soprattutto per chi vive in città o in centri urbani particolarmente affollati, questo può essere effettivamente un problema. Ebbene una soluzione certamente funzionale, ma poco piacevole dal punto di vista estetico, è quella di ripararvi dietro ad un telo. Utile a non farsi vedere, certo, ma il balcone diverrebbe una semplice proiezione della zona interna. Una soluzione molto più innovativa, invece, può essere quella di dotare la vostra ringhiera, se ne avete una, o comunque il bordo della terrazza, di piante floreali particolarmente voluminose, come ad esempio la lavanda o i gerani, o piante a cespuglio che proteggano la vostra sfera privata, donandovi anche un gradevole profumo. Unico inconveniente, non da poco per alcuni di noi: munitevi di pazienza contro api, bombi e calabroni.

Serena Brini

Amo viaggiare in posti poco conosciuti, andare al mare la mattina presto ed arredare la mia casa con oggetti provenienti da diverse parti del mondo. Appassionata da sempre di web e social media marketing, adoro tutto ciò che riguarda la creatività. PreventivoFacile mi ha permesso di unire le mie grandi passioni, l’amore per la scrittura e la possibilità di diffondere i contenuti attraverso la rete. All’interno di questo blog vi darò tantissime idee creative, spunti interessanti e pratici consigli per vivere al meglio e rendere sempre più bella e confortevole la vostra casa!

Segui Serena Brini su Google+
Leggi altri articoli di Serena Brini

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Cerchi delle idee per arredare il tuo balcone?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: