Arriva l’estate. Pronti per illuminare il giardino?

Il giardino è uno degli ambienti della casa più esclusivi e personalizzabili. Chi ha la fortuna di possederne uno, certamente saprà quanto sia gratificante il suo utilizzo durante i mesi caldi dell’anno.

Leggere un buon libro comodamente seduti su una sdraio, prendere il sole, giocare con il proprio cane. Le attività non mancano. Ma, soprattutto nei mesi estivi, il giardino può regalare soddisfazioni anche dopo il calare del sole. Una bella serata può essere l’ideale per trascorrere un po’ di tempo con gli amici, bere qualcosa, organizzare una cenetta all’aperto. Ecco allora che si presenta un problema non da poco: come illumino il mio giardino?

Che ci crediate o no, illuminare il giardino è un’operazione tutt’altro che semplice. Bisogna individuare i punti da illuminare prima di costruire il giardino stesso o sarà necessario stravolgerlo più di una volta e dover attendere il giusto tempo prima di avere un giardino pienamente funzionale alle vostre esigenze. Se questa è la condizione nella quale vi trovate, affrettatevi! La progettazione di un giardino deve essere fatta nei mesi tra marzo e maggio, così da permettere all’erba e alle piante di ricrescere.

Veniamo a noi. Come si illumina un giardino? Beh, in realtà la domanda giusta è “dove” si illumina un giardino. Infatti è sempre preferibile individuare aree che, più di altre, necessitano di essere illuminate. In questo senso dobbiamo pensare allo spazio nel quale collocheremo un tavolo o una sdraio e puntare su di un’illuminazione particolarmente adatta a mantenere illuminata quella zona. In caso di cena con gli amici non vorrete mangiare al buio… Se poi avete un barbecue ricordatevi che, per una bella grigliata e soprattutto per comodità, quella zona deve sempre rimanere illuminata. Infine può sempre essere indicato garantire una luce sufficientemente comoda anche nei pressi dell’ingresso al giardino. Che sia un cancello in legno, in ferro o una semplice porta di servizio, avere una buona visibilità è indispensabile per quando dovrete aprire e chiudere la serratura.

Consiglio sulle lampadine da utilizzare. Puntate su quelle a led, vi porteranno un notevole risparmio energetico e non faranno piangere le vostre tasche. Il giardino non è un salotto e non c’è necessità di sprecare inutilmente energia.

Se invece lo scopo è solo quello di illuminare il percorso verso casa, ecco che le energie alternative ci hanno portato notevoli innovazioni in questo campo. Grazie all’energia solare potete utilizzare fari e faretti di differenti forme, modelli e dimensioni e sbizzarrirvi a creare tutti i percorsi luminosi che vorrete. Alcune “creazioni”, per così dire, sono capaci di rendere il giardino un ambiente particolarmente elegante o all’avanguardia, a seconda dello stile e della tecnologia utilizzata. Pensate a mattonelle di un piastrellato che si illuminano da sole grazie a piccoli pannelli fotovoltaici, o a fari dalle forme delicate e tondeggianti che funzionano grazie all’acqua piovana. E se ad illuminarsi fossero direttamente i vasi delle piante? Credetemi, è possibile anche questo. Insomma, di soluzioni sul mercato ce ne sono moltissime. Basta scegliere quella che più si addice ai vostri gusti e al vostro giardino.

Ma se il vostro scopo è quello di dar vita ad una serata particolare, con un’atmosfera esclusiva ed uno scenario stuzzicante, magari per una serata a tema o un cocktail party tutto vostro, non dimenticatevi delle torce a bioetanolo o ad alcool, sebbene durino poco, giusto il tempio di una sera, garantiscono un ambiente davvero cool e particolare, e sono immediatamente ricaricabili per la volta successiva. Ultima, ma mai ultima, soprattutto nelle serate estive, l’immancabile citronella, la quale, oltre ad illuminare il giardino con luce tenue e gradevole, tiene lontane le fastidiosissime zanzare.

Serena Brini

Amo viaggiare in posti poco conosciuti, andare al mare la mattina presto ed arredare la mia casa con oggetti provenienti da diverse parti del mondo. Appassionata da sempre di web e social media marketing, adoro tutto ciò che riguarda la creatività. PreventivoFacile mi ha permesso di unire le mie grandi passioni, l’amore per la scrittura e la possibilità di diffondere i contenuti attraverso la rete. All’interno di questo blog vi darò tantissime idee creative, spunti interessanti e pratici consigli per vivere al meglio e rendere sempre più bella e confortevole la vostra casa!

Segui Serena Brini su Google+
Leggi altri articoli di Serena Brini

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Cerchi idee per l'illuminazione del tuo giardino?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: