La Rubrica del pavimento: manutenzione e pulizia del cotto

Gli impregnanti idrorepellenti di Faber Chimica ad esempio sono tutti prodotti ecologici e adatti sia a trattamenti per pavimenti sia interni che esterni.

Nel precedente articolo ci siamo soffermati sulle caratteristiche di un pavimento in cotto, dei suoi pregi e difetti e delle tipologie e colori che può assumere. L’eleganza e il fascino che può donare all’ambiente un pavimento in cotto è inequivocabile. Ma come la maggior parte delle cose belle necessita di particolari attenzioni a livello di manutenzione e pulizia.

Come ormai sappiamo, il cotto è un materiale particolarmente poroso e come tale in grado di trattenere sporco e liquidi. La tempestività e la prevenzione sono quindi fattori fondamentali per mantenere intatta o quasi la sua originale bellezza.

Quindi, primo passo da compiere è quello di rendere impermeabile ( almeno 90 giorni dopo la posa, in caso di abitazione nuova) la superficie del pavimento in cotto tramite un trattamento specifico così da prevenire futuri problemi e semplificare nel corso del tempo le opere di pulizia. Questa operazione ha inoltre il vantaggio di esaltarne le finiture e migliorare la durata del suo rivestimento.

Gli impregnanti idrorepellenti di Faber Chimica ad esempio sono tutti prodotti ecologici e adatti sia a trattamenti per pavimenti sia interni che esterni. Oppure, potete leggere la guida sul trattamento impregnante e la manutenzione di un pavimento in cotto di Federchemicals.

 

Occorre ricordare che più spesso si pulisce un pavimento in cotto tanto meno si corre il rischio di trovarsi macchie ostinate difficili da debellare. È pertanto consigliabile pulirlo almeno una volta al giorno. Vediamo insieme i passaggi per una buona manutenzione quotidiana.

Occorre prima di tutto eliminare la polvere accumulata sul pavimento, utilizzando una semplice scopa o un’aspirapolvere e poi procedere con il lavaggio scegliendo prodotti specifici per cotto o comunque detergenti neutri. Ci raccomandiamo di non utilizzare prodotti aggressivi, contenenti ad esempio ammoniaca, poiché potrebbero danneggiare la superficie e, andando a togliere eventuali trattamenti idrorepellenti, renderla più predisposta ad attirare macchie e sporco.

Procedete poi all’asciugatura utilizzando un panno morbido ed asciutto e, in modo da garantire omogeneità nell’asciugatura, lasciate aperte le finestre se la stagione ve lo consente.

La manutenzione periodica va effettuata almeno una volta all’anno: alla pulizia minuziosa del pavimento sarebbe opportuno affiancare l’eliminazione del vecchio strato di cera utilizzando un apposito solvente. A questo punto procedete, aiutandovi con uno spazzolone o una lucidatrice, a stendere la cera, liquida o diluita in acqua, nella tonalità che più si avvicina a quella del vostro pavimento.

Infine, per proteggere ulteriormente la superfice, è consigliabile, dopo la ceratura, procedere nuovamente con il trattamento specifico che rende impermeabile ed antimacchia il cotto.

A livello di prodotti, sia per la manutenzione ordinaria che straordinaria, in commercio esistono tante linee di detergenti dedicate alla cura del cotto: la linea Marbec, la linea Nuncas winto per il cotto, i prodotti Emulsio e molti altri.

Ciò che riteniamo importante ricordarvi è di seguire le istruzioni delle etichette sui prodotti: in questo modo non incorrerete in spiacevoli inconvenienti.

In caso di macchie, si dovrà procedere effettuando una pulizia mirata, proprio a seconda del tipo. In generale, una soluzione di acqua, sapone di marsiglia e bicarbonato da applicare localmente è sufficiente. Per macchie di olio e grasso è opportuno agire tempestivamente tamponando immediatamente la macchia con della carta assorbente e successivamente passare la soluzione appena descritta.

Pietro Mantovani

Appassionato di web marketing e computer music, ho effettuato i miei studi presso l’Università di Reggio Emilia, Corso di Laurea in Marketing e Comunicazione d’Impresa. Per PreventivoFacile mi occupo di Project Management per lo sviluppo di nuovi progetti digitali. Sono inoltre moderatore delle sezioni e-commerce e Adwords del GT Forum. Scrivo articoli dedicati a prodotti e marchi interessanti.

Segui Pietro Mantovani su Google+
Leggi altri articoli di Pietro Mantovani

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Vuoi un pavimento in cotto per la tua casa?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: