Come rimuovere e pulire la cera dal cotto in maniera efficace fai da te

Il pavimento in cotto è splendido, ma è anche molto delicato e difficile da pulire in caso di specifiche macchie come quelle di cera. Ad esempio, come rimuovere e pulire la cera dal cotto in maniera efficace? Scopriamo come farlo con il fai da te.

Il cotto, grande classico nell'arredamento, è tornato di moda. La capacità dei moderni arredatori di abbinare stili diversi, mescolandoli insieme, ha ridato slancio al cotto, che è passato dallo status di "pavimento di casa della nonna" a quello di pavimento che sempre più spesso anche star e vip richiedono nelle loro case.
Il motivo? Perchè il cotto, oltre ad essere un prodotto che richiama le origini della vecchia manifattura, crea un ambiente caldo e accogliente, piacevole da vivere e rilassante.

In commercio esistono molti tipi di cotto, ma sorge una domanda spontanea: se il cotto è uno dei pavimenti più diffusi nelle case, dove chiaramente si vive, si mangia, si lavora, si cammina avanti e indietro, come è possibile mantenere il suo originale splendore?
E soprattutto: come intervenire se si macchia?

Richiedere per ogni macchia l'aiuto di personale esperto sarebbe davvero impensabile. Fra tutte le macchie, la più temuta è la cera, molto difficile da togliere: come rimuovere e pulire, quindi, la cera dal cotto in maniera efficace col fai da te? 

Come eliminare le macchie dal cotto utilizzando il fai da te

La regola base del cotto, una volta avvenuta la posa iniziale, è quella di lavarlo per i 90 giorni successivi senza detergenti. Dopodichè, va passato un impregnante per renderlo impermeabile e va cerato per farlo restare lucido e proteggerlo da eventuali macchie.

Per detergere eventuali macchie dal cotto, ci sono varie soluzioni. 


Ecco i rimedi più gettonati per il fai da te:


- Bicarbonato diluito con acqua e poco sapone neutro, quando la macchia è di natura acida. Bisogna strofinare bene con la miscela creata, poi aciugare e infine lucidare con poco olio di semi o di lino.
- Miscela fatta con: 2 cucchiai di aceto bianco, 2 cucchiai di alcool, 1 tazza di acqua, 1 goccia di sapone neutro. Strofinare, asciugare ed eventualmente lucidare se necessario.
Questo per le macchie normali, meno difficili.


Ma come fare per rimuovere la cera dal cotto in maniera efficace col fai da te?


La cera è la regina delle macchie, la più temuta.
Qualora dovesse macchiare il cotto, ci sono varie soluzioni:
- acqua bollente: la cera galleggia sull'acqua, perciò mettendo acqua bollente sulla cera, facendola restare bollente (ad esempio puntandogli un phon) potrebbe aiutare la cera a staccarsi; va poi rimossa con un panno assorbente
- idropulitrice, che sfrutta lo stesso principio sopra descritto
- tramite il trasferimento su panno: si deve metter un panno sulla cera bollente e poi il panno va coperto da una pentola d'acqua bollente (ancora fumante), oppure stirata col ferro da stiro.
- scaldandola con il phon, pian piano la cera scaldandosi dovrebbe staccarsi e poi potrebbe essere asportata con un panno assorbente.

Il fai da te è sempre un'ottima soluzione, ma c'è un momento in cui è necessario chiedere l'aiuto di un esperto del settore.
Quando? Se il pavimento in questione è un cotto di lusso, è meglio evitare esperimenti, per non rischiare di rovinarlo, oppure se il cotto è stato appena posato.

Avere un pavimento perfetto è il sogno di quialsiasi casalinga, ma ricordate sempre che, come dice il saggio:
"C'è chi dice che un cotto con una macchia sia un pavimento macchiato, ma con tante macchie è semplicemente vissuto".

Teresa Miranda

Responsabile Marketing di Preventivofacile.it, adoro cucinare, leggere e ascoltare ogni tipo di musica. Dopo una formazione in campo economico, mi sono appassionata al web e alle strategie di marketing online. Nel blog di PreventivoFacile scrivo articoli e guide su come vivere al meglio la propria casa, soffermandomi in particolar modo sui servizi utili per gli utenti e sugli incentivi che imprese e cittadini possono utilizzare per risparmiare.

Segui Teresa Miranda su Google+
Leggi altri articoli di Teresa Miranda

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Vuoi dei consigli per il tuo pavimento in cotto?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: