10 cose da sapere prima di acquistare una cucina

Prima di acquistare una cucina è bene prestare attenzione alla qualità della ferramenta e dei materiali con i quali saranno realizzati le parti strutturali della cucina.

Dal Blog Questioni di Arredamento


I materiali determinano, oltre il prezzo, la durata nel tempo della cucina. Spesso un prezzo basso è indice di qualità inferiore soprattutto dei meccanismi. Alla loro robustezza e resistenza all'usura, in genere l’utente presta poca attenzione.

 

1.Controllate la qualità e la robustezza della ferramenta di movimento.

Leggete con attenzione sulla scheda prodotto se ad esempio le cerniere delle ante sono garantite per un numero di cicli di apertura non inferiore a 50-60.000 cicli.

 

2.Per le basi della cucina è meglio scegliere quelle attrezzate con cassetti e carrelli estraibili.

Queste benché costino di più di quelle dotate di ante, sono più comode perché consentono un facile accesso agli attrezzi che andranno a contenere, alleviando di molto il lavoro in cucina in quanto non c'è bisogno di chinarsi per cercare gli oggetti sul retro, ma ricordate ...

... cassetti e carrelli estraibili provati in negozio vuoti, una volta a casa devono mantenere uguale fluidità se caricati con pentolame e stoviglie.

Visto che questi elementi verranno usati almeno un paio di volte al giorno, pretendete di conoscerne con esattezza il peso che possono portare e richiedete sempre la garanzia del produttore.

 

3.Per la dotazione dei pensili l'apertura a destra o a sinistra delle ante e ancora la più diffusa per la sua economicità, anche se le aperture a ribalta o basculanti sono senza dubbio le più comode per l'accesso ma obbligano a scelte poco capienti perché di solito queste vengono istallate su pensili alti meno di 40 cm.

Controllate oltre alle cerniere, i meccanismi per le ante a ribalta.

Queste devono essere dotate di frizione e decellerratore a gas. Solo la migliore ferramenta di movimento resisterà senza piegarsi e consumarsi anzitempo.

Ottimi sono i meccanismi prodotti da aziende come HettichBlum, Salice e Grass.

 

4.Controllate la qualità, la robustezza e la praticità delle maniglie in termini di presa e facilità di pulizia.

Ad esempio sarebbero da evitare quelle in plastica e quelle troppo piccole, le prime perché fragili, le seconde perché difficili da pulire.

Diffuso è il sistema con maniglia integrata nell'anta. Si tratta di un incavo sul pannello dell'anta che permette la sua apertura senza avere fastidiose sporgenze. Se scegliete una soluzione di questo tipo controllate che la presa sia agevole e che l'incasso sia facile da pulire.

 

5.I materiali con i quali possono essere costruite le strutture delle cucine sono di svariate tipologie.

Nelle cucine di qualità le scocche possono essere in legno multistrato, o in legno lamellare, mentre in quelle di minor pregio sono realizzate in truciolato nobilitato.

Controllate nella scheda prodotto con quale materiale sono realizzate le casse e le ante della cucina che intendete acquistare e soprattutto

... accertatevi che si tratti di materiali a basso contenuto di formaldeide di classe E1.

 

6.Indipendentemente dal materiale impiegato per le scocche, le ante, i profili, e tutte le superfici a vista della struttura, possono essere in legno di diverse essenze e finiture che vanno dal laccato lucido o opaco al verniciato naturale, o anche in listellare, in MDF laccato, in truciolato laminato e perfino in acciaio e vetro temperato.

Nel caso fossero impiegati per le ante pannelli in truciolato oppure in MDF assicuratevi che questi siano di tipo idrorepellente.

 

7.In una cucina con scocche in truciolare, verificate che il sottolavello sia provvisto di fondo in alluminio e che la barra di collegamento dei due fianchi sia anch’essa in alluminio o in multistrati.

 

8.Lo scolapiatti in ogni caso è meglio che sia in alluminio o acciaio inox e non in filo rete plastificato.

 

9.Assicuratevi che la cappa non abbia parti in plastica o in materiale non adatto ad un uso vicino a calore e fiamme.

 

10.Visto che sono davvero poche le aziende di cucine che forniscono elettrodomestici ad incasso a prezzi concorrenziali rispetto a quelli che si possono trovare nelle grandi distribuzioni di elettrodomestici o nei canali di vendita su internet, sotto il profilo economico può essere vantaggioso poter acquistare tali apparecchi separatamente.

Verificate se il rivenditore effettua il montaggio di elettrodomestici eventualmente forniti da terzi e a quali costi.

Teresa Miranda

Responsabile Marketing di Preventivofacile.it, adoro cucinare, leggere e ascoltare ogni tipo di musica. Dopo una formazione in campo economico, mi sono appassionata al web e alle strategie di marketing online. Nel blog di PreventivoFacile scrivo articoli e guide su come vivere al meglio la propria casa, soffermandomi in particolar modo sui servizi utili per gli utenti e sugli incentivi che imprese e cittadini possono utilizzare per risparmiare.

Segui Teresa Miranda su Google+
Leggi altri articoli di Teresa Miranda

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Vota:

Vuoi rinnovare la tua cucina?


Ricevi fino a 5 preventivi GRATIS

Hai un'azienda?
Registrati ora per trovare nuovi clienti

GRATIS e senza impegno

Ultimi preventivi richiesti

Potrebbero interessarti anche: